Follow by Email

Google+ Followers

martedì 7 gennaio 2014

VALERIO SPOSITI: Capitalismo elitario


                        Capitalismo elitario

Il crollo della 'coscienza infelice borghese' e l'ascesa al potere di élite ultra-capitalistiche

Questo lavoro nasce grazie agli studi e alle riflessioni sulla borghesia e sul capitalismo dei filosofi Costanzo Preve e Diego Fusaro, oltre che da miei studi personali. L'analisi da me posta sulla sostituzione, al comando del sistema capitalistico, della borghesia storica otto-novecentesca da parte di diverse tipologie di élite è il risultato di alcune discussioni svolte dal sottoscritto con l'amico filosofo Diego Fusaro, che ringrazio sentitamente.

Il presente lavoro non ha la minima pretesa di essere esaustivo su un tema assai delicato e che necessita di ulteriori studi ed approfondimenti.




1. Borghesia come “soggetto collettivo” portatore di una “coscienza infelice”


"Che cosa ha condotto alla bandiera rossa quelli che, per così dire, non ne avevano bisogno?”
(Ernst Bloch, Il principio speranza)

Molti studiosi marxisti del XX sec. hanno svolto le loro analisi sul rapporto che intercorre tra Borghesia e Capitalismo identificando la classe borghese quale classe-soggetto della società capitalistica, il che, stando al pensiero del filosofo torinese Costanzo Preve, porta ad una identificazione di essa con il capitalismo stesso, ovvero una Borghesia come lato soggettivo del Capitalismo e quest'ultimo come lato oggettivo della Borghesia.

Studiosi come Preve, La Grassa e Fusaro, però, hanno posto sotto una lente critica tale analisi. Secondo tali studiosi, infatti, questa interpretazione non ci aiuta ad apprendere con il pensiero il nostro tempo (parafrasando il filosofo tedesco Hegel) che è definibile come società ultra-capitalistica, ove l'imperativo dell'onni-mercificazione permea ogni strato esistenziale.
Su questo aspetto, comunque, torneremo a breve.

Al fine di arrivare alla genesi della nostra analisi sulla borghesia come soggetto collettivo portatore di una coscienza infelice, credo che il seguente passo dell'opera di Marx ed Engels, La sacra famiglia. Ovvero critica della critica critica. Contro Bruno Bauer e soci, possa esserci di ausilio:



LEGGI E SCARICA GRATUITAMENTE IL RESTO DEL SAGGIO CLICCANDO QUI:

http://eurotruffa.it/images/articoli/Paper_Capitalismo/capitalismo_elitario.pdf

Nessun commento:

Posta un commento